Presentazione domenica in liberta

Una giornata dedicata al rispetto per l’ambiente, alle famiglie, allo sport all’aria aperta e alla voglia di lavorare insieme per creare eventi di richiamo turistico. Tutto questo è “Domenica in Libertà”, evento presentato questa mattina nella sala consiliare del municipio di Rapallo: manifestazione che ha tutti i crismi della domenica ecologica e che il 17 maggio, dalle 10 alle 18, vedrà il centro cittadino trasformarsi in un’isola interdetta al traffico veicolare (all’interno della quale sarà possibile circolare a piedi o in bicicletta) e aperta a giochi per i più piccini, iniziative commerciali e attività promosse dalle società sportive.

Ad organizzare l’evento è l’associazione culturale Circolo della Pulce, di concerto con il Comune di Rapallo e in collaborazione con diverse realtà cittadine che hanno aderito all’iniziativa: Ascom Rapallo e Zoagli, Confesercenti Rapallo, Cor e Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo Rapallo.

Tratto distintivo della “Domenica in Libertà” è dunque la coralità, come hanno sottolineato i rappresentanti dell’amministrazione comunale che hanno preso parte alla conferenza stampa di presentazione assieme a Nadia Molinaris (Circolo della Pulce), Massimiliano Colombi (Ascom), Enrico Castagnone (Confesercenti), Cinzia Valle (Cor) e Hubert Smadja  (Comitato Genitori).

«L’iniziativa in sé è semplice, ma meravigliosa perché condivisa e per la modalità con cui Nadia ha saputo proporla, coinvolgendo svariate realtà senza chiedere contributi al Comune in un momento economicamente difficile – sottolinea il sindaco Carlo Bagnasco – Essere più sensibili alle problematiche dell’ambiente e creare spazi di gioco e divertimento per bambini e famiglie era uno dei punti del nostro programma elettorale, la “Domenica in Libertà” è assolutamente in linea con questi obiettivi. Tengo inoltre a precisare che il traffico veicolare da e per Santa Margherita e Zoagli non sarà interdetto, quindi la viabilità non subirà eccessive ripercussioni».

«Possiamo definire la manifestazione una “domenica ecologica”, che speriamo di ripetere negli anni – aggiunge l’assessore all’Ambiente, Umberto Amoretti – L’attenzione all’ambiente è una delle nostre priorità, iniziative di questo tipo fanno da corollario a provvedimenti come l’ordinanza di limitazione del traffico firmata dal sindaco Bagnasco lo scorso agosto: i valori del benzene nell’aria si sono abbassati, un trend positivo confermato anche per il mese di marzo, come attestano i dati che provvederò a comunicare nei prossimi giorni».

L’assessore a Turismo e Commercio Elisabetta Lai – così come il consigliere alla Pubblica Istruzione Filippo Lasinio e il consigliere incaricato a Parchi e Giardini Anna Baudino – ha posto l’accento sulla sinergia che si è venuta a creare nel circuito organizzativo dell’evento prima ancora che il progetto fosse portato all’attenzione della pubblica amministrazione. «Una sinergia – ha concluso Baudino – che senz’altro porterà risultati positivi».